Gabriele D’Annunzio – Il trionfo della morte
Romanzi / agosto 26, 2015

Esempio di romanzo psicologico, nel quale la trama e l’intreccio cedono il posto all’introspezione della coscienza del protagonista, Giorgio Aurispa, nella cui mente si svolge l’intera vicenda romanzesca. Il romanzo, che apre con un passo dell’Al di là del bene e del male di Friedrich Nietzsche nell’esergo, sviluppa il tema del superomismo così come interpretato dall’allora trentunenne d’Annunzio.