Giovanni Canestrini – L’istinto nel regno animale
Natura / settembre 25, 2015

Ebbe un ruolo fondamentale nell’introduzione in Italia delle teorie di Charles Darwin sull’evoluzione, traducendo le sue opere e diffondendo il suo pensiero.

Sotto il profilo scientifico diede contributi originali e fondamentali in acarologia, in aracnologia (pionieristici in Italia gli studi tassonomici con il collega Pietro Pavesi), ed in varie altre discipline di interesse biologico.

Fondò nel proprio Istituto di Padova il primo laboratorio italiano di Batteriologia, conducendovi ricerche pionieristiche e originali, e pubblicando un apprezzato manuale di merito.

Pose le basi per l’insegnamento in Italia dell’antropologia, istituendo a Padova la prima cattedra di questa materia.